24 luglio, 2024
INSiDER - Dentro la Tecnologia
RCS, lo standard per la messaggistica del futuro
Play
replay_5
pause
forward_10
6 luglio, 2024 16:10

Gli SMS, ormai da decenni, risentono particolarmente di 30 anni in cui non si sono mai evoluti, e dove piattaforme come WhatsApp, Telegram o WeChat hanno decisamente alzato l'asticella nel campo della messaggistica istantanea, offrendo funzionalità sempre più aggiornate e al passo con un mondo in continuo mutamento. Per questo motivo, nel 2007 un gruppo di aziende di telecomunicazioni si è posto l'obiettivo di creare il successore dello standard SMS, un nuovo sistema in grado di superare i limiti di allora e introdurre tutte quelle funzionalità che, ormai, stavano diventando essenziali per gli utenti. Ci riferiamo allo standard RCS, acronimo che sta per Rich Communication Services e che, in questa puntata andremo ad approfondire, come al solito, raccontandone la storia, le funzionalità e il ruolo che avrà in futuro.

Nella sezione delle notizie parliamo degli ulteriori ritardi per l’entrata in funzione di ITER, del superamento di un blocco illegittimo dei comuni sulle frequenze 5G e infine di una nuova protesi guidata dal cervello.